Una Gestione del team basata sulle Piccole Spinte può rendere i collaboratori più felici?


Avete mai sentito parlare delle mosche disegnate sui bagni degli uomini nell'aeroporto di Amsterdam? Quei piccoli adesivi hanno permesso di ridurre le spese di pulizia di oltre il 20% in pochi mesi!

Mosche disegnate nei bagni dell’aeroporto di Amsterdam.
Mosche disegnate nei bagni dell’aeroporto di Amsterdam.

Questa tecnica si chiama Piccole Spinte.

"Una Piccola Spinta è una scelta in un qualsiasi aspetto dell'architettura che altera il comportamento delle persone in modo prevedibile, senza alcun divieto o disincentivo di tipo economico"

Richard Thaler, Premio Nobel in Economia nel 2017

Le Piccole Spinte sono è una tecnica soft pensata per aiutare le persone a prendere decisioni migliori per se stesse, per l'ambiente o persino per l'azienda. Ma come funzionano? Gli esperti, mentre costruiscono l'architettura prescelta, sintetizzano, preselezionano e presentano facilmente le informazioni fornite agli individui, consentendo loro di prendere decisioni più rapide. La spinta più usata è preimpostare la scelta di default. La mancanza di tempo o conoscenza porterà le persone a mantenere le impostazioni predefinite per anni senza modificarle. Tuttavia, le Spinte possono assumere diversi formati. Probabilmente lo avete già sperimentato, a volte senza nemmeno saperlo.


Avete mai notato le scale di efficienza su apparecchiature elettroniche come un forno a microonde o un frigorifero?

Scala di efficienza energetica per un frigorifero
Scala di efficienza energetica per un frigorifero

Fornire informazioni sull'efficienza energetica usando i colori aumenta la probabilità che le persone scelgano un microonde in classe A + rispetto a uno in classe B. Senza queste informazioni, il cliente potrebbe scegliere quello in classe B, forse un po’ più economico ma meno rispettoso dell'ambiente. Qui il fornitore non ha forzato il cliente, lo ha solo aiutato a fare una scelta migliore per lui e per l'ambiente. Altri esempi qui.


Un aspetto importante è che l’incentivo, per poter essere definito una Spinta, deve essere vantaggioso per il decisore! L'idea non è di imbrogliare l'individuo. Vedremo più avanti che normalmente gli individui non sono in grado di raccogliere tutte le informazioni di cui hanno bisogno per prendere le decisioni migliori (cfr. Razionalità limitata). Le Spinte sono costruite da esperti su un argomento per aiutare i cittadini a scegliere l'opzione migliore per se stessi considerando il contesto. I governi stanno iniziando a interessarsi a questo metodo. Ad esempio, nel 2010 è stato creato il team di Behavioral Insights (chiamato anche Nudge Unit) del Governo Britannico. Uno dei suoi maggiori successi è stato l'aumento di donatori di organi di 100.000 in un anno, grazie a messaggi più efficaci inviati quando si rinnova l’assicurazione auto.


Due messaggi diversi inviati a chi rinnova l’assicurazione auto
Due messaggi diversi inviati a chi rinnova l’assicurazione auto

L'efficacia delle Spinte ha anche suscitato l'interesse delle aziende. In effetti, se una modifica nella struttura della scelta può indurre le persone a prendere decisioni migliori per se stesse, può applicarsi anche a un'azienda? Secondo Ebert e Freibichler (2017), la gestione della Scelta può migliorare l'efficienza degli incontri, la pianificazione a lungo termine, l'esecuzione delle attività e la condivisione delle conoscenze. Inoltre, le modifiche necessarie per implementare una Spinta sono non invadenti e flessibili. E quindi possono adattarsi all'ambiente dell'azienda e alle abitudini lavorative dei dipendenti. Uno degli esempi più classici è il tempo predefinito durante la pianificazione delle riunioni nell’agenda di professionisti. Modificando il valore predefinito in 30 minuti, viene creata una nuova norma sociale poiché il nuovo tempo "standard" per le riunioni non è di 60 ma 30 minuti. Rapidamente, una riunione di 45 minuti verrà percepita come una lunga riunione, mentre in precedenza (quando 60 minuti era l'impostazione predefinita), era considerata breve.



Basi Teoriche della Gestione delle Persone basata sulle Piccole Spinte La Gestione delle Persone basata sulle Piccole Spinte è basata su due principi: uno di questi principi è che un compito viene eseguito meglio quando viene da una decisione personale piuttosto che da un'istruzione esterna. Secondo Kahneman (2011), gli umani hanno sviluppato 2 sistemi di pensiero:

  • Sistema1 caratterizzato da pensieri intuitivi e automatici

  • Sistema2 caratterizzato da pensieri analitici e logici

I due sistemi di pensiero

Dalla rivoluzione industriale, la gestione delle persone si è basata su fattori razionali, senza considerare l'essere umano (gestione scientifica). I manager si sono concentrati principalmente sul Sistema2 dei loro dipendenti al fine di far loro svolgere i loro compiti. Una gestione basata sulle Spinte è più direttamente collegata all'individuo e al suo processo decisionale. Invece di convincere razionalmente i dipendenti, i manager possono dare loro una scelta e orientarli nella giusta direzione. Facendo le proprie scelte, i dipendenti hanno maggiori probabilità di svolgere i compiti con prestazioni migliori. E l’aspetto più interessante è che con la spinta non sta chiedendo un grande sforzo da parte dei dipendenti per cambiare i loro comportamenti.

Il secondo principio su cui è basata la Gestione basata su Piccole Spinte è che la motivazione di un dipendente non è solo lo stipendio o la paura della disoccupazione. Secondo Hawthorne (anni '30) e Herzberg (anni '90), l'ambiente di lavoro (odore, rumore, postazione di lavoro, sicurezza, ecc.) e la considerazione della gerarchia possono anche influenzare le prestazioni di un dipendente. Le Spinte possono anche facilitare questi sentimenti. Ad esempio, per un manager assegnare un compito difficile a un dipendente è più efficace che assegnarlo al team in generale perché così il dipendente si sente più importante. Oppure, se viene visualizzato il numero di fogli stampati ogni settimana, i dipendenti tenderanno a ridurre il loro uso della stampante e quindi il rumore per gli altri e il consumo di carta per l'azienda.


Come abbiamo detto prima, le persone non possono avere accesso a tutte le informazioni disponibili. Una ragione è che abbiamo una razionalità limitata. Simon l'ha capito negli anni '70 con le sue ricerche sull'efficienza del fordismo. Ha dimostrato che il comportamento e le decisioni dipendono anche dai propri valori, dalle informazioni parziali e da capacità cognitive limitate (non possiamo sapere tutto di tutto). Dato che le persone non hanno sempre abbastanza tempo per analizzare le informazioni, la teoria delle Piccole Spinte afferma che è meglio lasciare che gli esperti li dirigano nella giusta direzione. Nelle aziende, pur offrendo ai dipendenti la libertà di fare le proprie scelte, i manager possono offrire loro i mezzi per scegliere la soluzione migliore per se stessi e per l'azienda.


Oltre tutto le Piccole Spinte fanno un buon uso dei pregiudizi cognitivi. I pregiudizi cognitivi sono descritti come scorciatoie psicologiche che portano a errori di percezione nel processo decisionale. Il più delle volte gli individui non sono consapevoli delle cause che influenzano le loro decisioni. Tutti siamo già stati ingannati da questi pregiudizi. Ad esempio, quando si fa troppo affidamento sulla prima impressione, allora si è "vittima" della tendenza all'ancoraggio. Una gestione basata sulle Spinte mira a comprendere questi pregiudizi per trasformare le abitudini del dipendente. Ad esempio, se un'azienda separa 2 spazi aperti da un corridoio con tavoli e sedie, incoraggerà i dipendenti a parlare in questo corridoio anziché nello spazio aperto e, pertanto, non infastidiranno i loro colleghi.


Esempi e definizioni di pregiudizi cognitivi
Esempi e definizioni di pregiudizi cognitivi

Funziona?

La Gestione delle Persone basata sulle Piccole Spinte è molto recente, ma alcune aziende hanno già implementato le Spinte nelle loro attività quotidiane. Ad esempio, la compagnia aerea Virgin Atlantic voleva ridurre il consumo di carburante. La direzione ha fornito ai propri piloti i comandi con rapporti sul consumo di volo. Alcuni hanno solo ottenuto le informazioni, altri hanno avuto le informazioni e obiettivi da raggiungere, altri hanno avuto le informazioni, gli obiettivi e gli è stato detto che, se avessero raggiunto i loro obiettivi, sarebbe stata fatta una donazione a un'organizzazione benefica. I risultati hanno mostrato che, i gruppi con obiettivi hanno migliorato i loro consumi di carburante e che, i piloti del terzo gruppo erano più soddisfatti, perché hanno contribuito alla donazione.


Un altro esempio è Google, che ha deciso di affrontare il problema della disuguaglianza salariale con una Spinta. I manager hanno capito che i dipendenti di sesso maschile avevano maggiori probabilità di chiedere un aumento durante l'incontro annuale con i manager. Per cambiare questo comportamento, i manager hanno iniziato a inviare un’e-mail che illustra questa osservazione e che ricorda che l'incontro annuale è il momento di chiedere promozioni. Di conseguenza, il numero di donne che hanno chiesto aumenti è aumentato come il numero di uomini che hanno fatto domanda. L'unica volta in cui i manager non l'hanno fatto, i numeri sono scesi drasticamente. Invece di combattere dall'alto verso il basso la disuguaglianza, questo approccio era più efficiente e meno costoso ($ 0)!


Un ultimo esempio è il programma Save More Tomorrow. È stato creato da Thaler e Bernatzi nel 2004. Si sono resi conto che spesso i lavoratori dipendenti hanno l'intenzione di risparmiare di più per la pensione, ma di solito dimenticano o considerano che una perdita oggi pesi maggiormente dei risparmi futuri (sono influenzati da parecchi pregiudizi). Per contrastare questi pregiudizi, hanno chiesto a 286 dipendenti di 3 diverse società di incontrare un consulente finanziario, che gli ha consigliato un piano di risparmio basato sulle loro abitudini di spesa e sul loro salario attuale. A quelli che hanno rifiutato la nuova tariffa, hanno offerto il piano Save More Tomorrow, che aumenta il tasso di risparmio di 3 punti percentuali per ogni aumento di stipendio. Questi i risultati dello studio: chi dipendenti nell'ambito del programma SMarT hanno raggiunto una percentuale di risparmio maggiore di quelli che hanno preferito scegliere i tassi di risparmio da soli.


Tassi di risparmio con e senza il programma SMarT
Tassi di risparmio con e senza il programma SMarT

Altre società hanno preferito appendere orologi nelle sale riunioni per aiutare a gestire gli orari delle riunioni. Un altro modo per migliorare l'efficienza della riunione è consentire la partecipazione volontaria: i dipendenti che non sono tenuti a venire possono saltare la riunione, se hanno un'altra emergenza, che consente loro di risparmiare tempo. Oppure invitare i dipendenti a modificare le impostazioni della propria email in modo da non sentire il suono di notifica ogni volta che ricevono una nuova e-mail li aiuterà a concentrarsi su quello che stanno facendo.


4 esempi di applicazioni della teoria delle Spinte
4 esempi di applicazioni della teoria delle Spinte

Conclusioni

Robbie Tilleard, Senior Advisor del Behavioral Insights Team (UK), ha dichiarato che "un approccio per attuare l'implementazione della strategia è iniziare in piccolo e poi espandersi". In effetti, una buona Spinta richiede un lungo periodo di osservazione delle abitudini degli individui nell'azienda. E finora, questo è ciò che possiamo vedere nelle aziende. La gestione delle persone basata sulle Spinte è ancora più un'aggiunta di piccoli cambiamenti che una grande svolta nella strategia dell'azienda. Mira a rendere l'ambiente di lavoro, e il lavoro stesso, più appropriati per una migliore produttività e una migliore vita. E i risultati sembrano molto promettenti sia per le prestazioni dell'azienda che per il benessere dei dipendenti!

Tuttavia, nonostante tutte le buone intenzioni, alcuni potrebbero pensare che la Teoria delle Spinte sia invadente o addirittura rifiutare l'intrusione da parte dei propri manager nel processo decisionale dei dipendenti. Per motivi etici, è importante che qualsiasi Spinta sia attentamente co-progettata con chi ne è destinatoario. Come sottolinea Philip Ebert, professore dell’Università di Stirling: “ci saranno senza dubbio alcuni usi delle Spinte che non sono accettabili. Ci aspettano dibattiti difficili e complessi sull'etica delle Spinte”.


Autore: Aude Beaufils Data pubblicazione: 8 febbraio 2019

Link: https://medium.com/mti-review/can-nudge-management-make-your-employee-happier-e86ccfcdc7e5

Traduzione: Giovanni Bodini

15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti